Scopri i nostri
plus esclusivi

Archeologia in Gallura

Le testimonianze della civiltà nuragica

Sono numerosi i siti archeologici presenti in Gallura (villaggi nuragici, sepolcri collettivi, fortezze e luoghi di culto) situati fra il verde aspro dei boschi di olivastri e le querce da sughero di questa parte di Nord Sardegna. Giganteschi capolavori naturali protagonisti di questo paesaggio del Nord Sardegna, dense di storia e di misteriose energie terapeutiche.

Il Parco Archeologico di Arzachena

In particolare, il Parco Archeologico di Arzachena Costa Smeralda offre un interessante patrimonio culturale composto da 8 siti sparsi lungo tutto il territorio comunale: i complessi nuragici di Albucciu, Malchittu e La Prisgiona, le tombe di Giganti Moru, Coddu Vecchju e Li Lolghi, i circoli megalitici della necropoli di Li Muri e la singolare roccia granitica di Mont’Incappidatu dentro l’abitato di Arzachena.
Proprio alle porte di Arzachena, lungo la S.S. 125 Olbia – Palau, in località Malchittu, è presente un centro di informazione archeologico voluto dal Comune, con la possibilità di seguire l’itinerario accompagnati da esperte guide locali.